Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://www.influenzanet.eu/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 12021
Belgium 3955
Portugal 1754
Italy 4324
Great Britain 4590
Sweden 3559
Germany 196
Austria 525
Switzerland 701
France 1
Spain 996
Ireland 296
Denmark 1413
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Più ne sai, meglio è!

Sai cos'è l'influenza?

L'influenza è un'infezione virale acuta del tratto respiratorio superiore, che si trasmette per via aerea. È molto contagiosa, si trasmette attraverso goccioline di muco e di saliva, anche semplicemente parlando vicino a un'altra persona. 

L'influenza è una patologia conosciuta sin dall'antichità. Prima che la biologia scoprisse la sua vera causa, esistevano molte speculazioni a riguardo. Nel XVIII secolo, gli italiani attribuivano la causa dell'influenza agli astri, poiché l'insorgenza delle epidemie era legata a determinati periodi dell'anno. Il nome deriva quindi dalla vecchia concezione astrologica di questa malattia, secondo cui la malattia era causata dall'influenza degli astri (in latino, obscuri cieli influentia).

Spesso vengono impropriamente etichettate come "influenza" diverse affezioni delle prime vie respiratorie, sia di natura batterica che virale, che possono presentarsi con sintomi molto simili. Nello stesso periodo dell'anno in cui la circolazione dei virus influenzali è massima (in Italia solitamente da dicembre a marzo), circolano molti altri virus che provocano affezioni del tutto indistinguibili dall'influenza (es: Adenovirus, Rhinovirus, virus sinciziale respiratorio etc.). La vaccinazione costituisce la principale misura di prevenzione.

(Fonti: Ministero della Salute  )