Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://influenzanet.info/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 0
Belgium 0
Portugal 1280
Italy 0
Great Britain 0
Sweden 3559
Germany 0
Austria 0
Switzerland 1416
France 4882
Spain 1038
Ireland 154
Denmark 3199
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Stagione 2011-2012: prevenzione e controllo dell’influenza

La ormai nota tendenza di tutti i virus influenzali a mutare  la propria struttura esterna, cioè a modificare le proteine di superficie in modo di aggirare la barriera costituita dall’immunità acquisita dalla popolazione con esperienza pregressa di infezione, è alla base delle cause che ogni anno provocano l'epidemia di influenza negli emisferi temperati.

La circolare diramata dal Ministero della Salute, oltre ad informazioni sulle caratteristiche del nuovo ceppo influenzale che circolerà in Italia nei prossimi mesi invernali,  offre anche una serie di utili consigli su come prevenire il contagio influenzale. Si raccomanda innanzitutto un'accurata igiene delle mani, che può giocare un ruolo importante nel limitare la diffusione dell’influenza. Al lavaggio delle mani, con acqua o con gel alcolici, si aggiungono una serie di suggerimenti sulle precazioni da adottare, come ad esempio coprirsi bocca e del naso quando si starnutisce o tossisce, usando i fazzoletti. Ai soggetti colpiti da malattie respiratorie febbrili, specie in fase iniziale, è consigliato l’isolamento volontario a casa. L' uso di macherine è inoltre raccomandato per coloro che presentano sintomatologia influenzale quando si trovano in ambienti sanitari, come gli ospedali.

A tali misure si aggiungono quelle basate sull'uso di farmaci, come i vaccini o gli antivirali.

La vaccinazione antinfluenzale rappresenta il mezzo maggiormente consigliato per prevenire la malattia e le sue complicanze.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità indica come gruppi a rischio, rispetto alle epidemie di influenza stagionale, ai quali la vaccinazione va offerta in via preferenziale, e per i quali esiste una sostanziale concordanza, in ambito europeo, le persone di età pari o superiore a 65 anni, nonché le persone di tutte le età con alcune patologie di base che aumentano il rischio di complicanze in caso di influenza.

Per saperne di più: Circolare del Ministero della Salute: prevenzione e controllo dell'influenza per la stagione invernale 2011-12.

Monday 31 October 2011 18:46:44