Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://influenzanet.info/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 0
Belgium 0
Portugal 1280
Italy 4881
Great Britain 0
Sweden 3559
Germany 0
Austria 0
Switzerland 1416
France 4870
Spain 1038
Ireland 150
Denmark 3199
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Influenza, due siti internet mappano il contagio

Su tgcom24.it un articolo su Influenzanet e Influweb. 
"Quest'anno l'influenza si è manifestata quasi timidamente a causa delle temperature miti che non ne hanno favorito lo sviluppo. Nella settimana dal 2 all'8 gennaio ci sono stati 170mila casi, soprattutto bambini e nelle regioni Piemonte e Campania, con una percentuale di 2,79 persone per mille assistiti. Dall'autunno sono online due siti, Influenzanet, europeo, e Influweb, italiano, per mappare il contagio in tempo reale.

Quest'anno le temperature non rigide hanno ridotto il riprodursi dei virus e fatto ritardare i picchi influenzali. Ma i 787 medici "sentinella" sparsi nella Penisola ritengono che, con il ritorno a scuola e al lavoro dopo la pausa natalizia, la malattia torni. I numeri previsti sono quelli della passata stagione: attorno ai 4-5 milioni di casi complessivi.

I virus identificati a novembre sono per la maggior parte del vecchio tipo dello scorso anno, H3N2, e il vaccino di conseguenza resta lo stesso.

La Sanità italiana si sta comunque attrezzando alla diffusione dell'infezione. In Lazio si stanno sperimentando in nove ospedali gli "ambulatori blu" per evitare che i pazienti passino dai pronto soccorso.

Mentre dall'autunno sono disponibili due siti internet: Influenzanet, un progetto Ue che coinvolge i cittadini di dieci Paesi Ue e chiede loro di registrarsi e descrivere i loro sintomi. Poi c'è Influweb, propaggine italiana, al quale si può scrivere e spiegare come ci si sente. In tal modo si ha una mappatura in temporeale della situazione."

Monday 30 January 2012 08:28:24