Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://influenzanet.info/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 0
Belgium 0
Portugal 1280
Italy 4881
Great Britain 0
Sweden 3559
Germany 0
Austria 0
Switzerland 1416
France 4874
Spain 1038
Ireland 151
Denmark 3199
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Il picco dell'influenza è passato

Il picco dell'influenza è definitivamente alle spalle. La curva epidemica ha raggiunto il picco all'inizio del mese di febbraio con un valore di circa 6 casi per mille assistiti. Ad oggi il numero di casi di sindrome influenzale è in diminuzione in tutte le fasce di età, soprattutto in quelle pediatriche. È quanto emerge da un primo bilancio sui dati raccolti dalla sorveglianza delle sindromi influenzali portata avanti dalla nostra piattaforma.

Nel resto d'Europa, la situazione dell'attività rimane ancora eterogenea. Secondo i dati riportati dalle nostre piattaforme gemelle di Influenzanet (http://www.influenzanet.eu/), in accordo con quelli divulgati dall'ECDC (European Center for Disease Control), Francia, Belgio e Portogallo riportano attività ancora in aumento, mentre Olanda, Gran Bretagna e Svezia riportano bassa attività influenzale. Sembrerebbe che in questi paesi il picco influenzale tardi ad arrivare.

Sempre secondo i dati dell'ECDC, in questo momento il virus dominante tra i casi analizzati è quello tipo A, con il 95.9% (contro quelli di tipo B pari al 4.1%). Tra i virus di tipo A il ceppo pandemico A(H1N1) non e' quello dominante, presente solo nel 2.5% dei casi, mentre il restante 97.5% dei casi sono del ceppo A(H3N1).

Come ogni anno alla fine della stagione influenzale nell'emisfero Nord, si è svolto il meeting annuale dell'OMS per l'aggiornamento della composizione del vaccino antinfluenzale per la prossima stagione 2012/13. Le raccomandazioni emanate sono il risultato delle analisi dei dati della sorveglianza virologica, forniti da tutti i Centri Nazionali, afferenti alla rete dell'OMS. È in questa sede che viene decisa la composizione del vaccino che sarà distribuito nella prossima stagione influenzale. Per approfondimenti: http://www.salute.gov.it/dettaglio/dettaglioNews.jsp?id=1927&tipo=new

Wednesday 29 February 2012 16:20:19