Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://influenzanet.info/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 0
Belgium 0
Portugal 1280
Italy 4881
Great Britain 0
Sweden 3559
Germany 0
Austria 0
Switzerland 1416
France 4870
Spain 1038
Ireland 150
Denmark 3199
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Infezione umana da virus dell'influenza A(H7N9): aggiornamento al 21 Aprile 2013

Al 21 aprile 2013 (ore 18.00 locali), la Commissione Nazionale per la Salute e la Pianificazione Familiare Cinese ha notificato all’OMS sei casi addizionali, confermati tramite analisi di laboratorio, di infezione umana da virus dell’influenza aviaria A(H7N9) e il decesso di un paziente di Shanghai. Fra i casi confermati, cinque riguardano residenti della provincia dello Zhejiang e uno della Municipalità di Shanghai. I casi comprendono:

  • un uomo di 68 anni di Shanghai con esordio dei sintomi il 13 aprile scorso;
  • una donna di 68 anni dello Zhejiang con esordio della malattia il 12 aprile;
  • un uomo di 76 anni dello Zhejiang con inizio malattia l’8 aprile;
  • un uomo di 81 anni dello Zhejiang che ha sviluppato i sintomi il 12 aprile;
  • un uomo di 58 anni dello Zhejiang con esordio dei sintomi il 16 aprile;
  • una donna di 79 anni dello Zhejiang con esordio della malattia il 13 aprile 2013.

Un paziente dello Zhejiang, precedentemente notificato, è deceduto. Alla data di oggi, la Cina ha diagnosticato tramite analisi di laboratorio, complessivamente, 102 casi di infezione umana da virus dell’influenza aviaria A(H7N9) di cui 20 con esito fatale. I soggetti entrati in contatto con i casi confermati sono sottoposti a sorveglianza sanitaria. Attualmente, 70 pazienti sono ricoverati in ospedale mentre 12 sono stati dimessi. (…) Finora non c’è prova di trasmissione interumana in atto.

L’OMS non consiglia screening speciali ai punti di ingresso frontalieri nè raccomanda l’adozione di misure di restrizione ai viaggi o ai commerci in relazione a questo evento.

Monday 22 April 2013 13:57:05