Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://influenzanet.info/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 0
Belgium 0
Portugal 1280
Italy 4881
Great Britain 0
Sweden 3559
Germany 0
Austria 0
Switzerland 1416
France 4870
Spain 1038
Ireland 150
Denmark 3199
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Campagna di vaccinazione 2015-16

È partita da metà di ottobre la campagna antinfluenzale del ministero per la stagione 2015-2016. L'influenza è una malattia che ricorre in ogni stagione invernale e può avere un andamento imprevedibile; ogni anno, impegna importanti risorse del Sistema sanitario nazionale.  La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta gratuitamente:

  • alle donne che si trovino nel 2° e 3° trimestre di gravidanza durante il picco epidemico
  • a tutti i soggetti a rischio di complicanze per patologie pregresse o concomitanti
  • ai soggetti di età pari o superiore ai 65 anni
  • agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti
  • altri soggetti a rischio, il cui elenco è contenuto nella Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016.

Il vaccino è, comunque, indicato per tutte le persone che desiderino evitare di contrarre il virus e si può acquistare nelle farmacie con ricetta medica. E' bene informarsi su quando realmente partirà l’offerta nelle varie regioni, in quanto l’avvio della campagna non è uniforme sul territorio nazionale e dipende, in genere, dal momento in cui il vaccino viene reso disponibile alle singole Asl. Anche le modalità di distribuzione e somministrazione dei vaccini possono essere diverse e coinvolgono una pluralità di attori.

Ecco la composizione del vaccino della stagione in corso, indicata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla base delle informazioni sui ceppi virali circolanti e sull'andamento delle sindromi influenzali della scorsa stagione :

  • antigene analogo al ceppo A/California/7/2009 (H1N1)pdm09
  • antigene analogo al ceppo A/Switzerland/9715293/2013 (H3N2)
  • antigene analogo al ceppo B/Phuket/3073/2013 (lineaggio B/Yamagata).

Il vaccino per la stagione 2015-2016 conterrà, pertanto:

  • la variante A/California/7/2009 (H1N1), presente anche nel vaccino della scorsa stagione
  • una nuova variante antigenica di sottotipo H3N2 (A/Switzerland/9715293/2013), che sostituirà il ceppo A/Texas/50/2012 contenuto nel vaccino della scorsa stagione
  • una nuova variante di tipo B (B/Phuket/3073/2013), appartenente sempre al lineaggio B/Yamagata/16/88, in sostituzione del precedente ceppo vaccinale, B/Massachusetts/2/2012

Accanto al vaccino, l'altra arma di prevenzione consiste in semplici gesti quotidiani, come: lavarsi spesso le mani, coprirsi naso e bocca quando si starnutisce, evitare di toccare occhi, naso e bocca con le mani non lavate, etc.

Fonte: Ministero della Salute http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=2285

Tuesday 10 November 2015 14:26:13