Influenzanet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet

http://www.influenzanet.eu/

Epiwork Logo
Developing the framework for an epidemic forecast infrastructure.
http://www.epiwork.eu/

The Seventh Framework Programme (FP7) bundles all research-related EU initiatives.

7th Framework Logo
Participating countries and volunteers:

The Netherlands 11953
Belgium 3946
Portugal 1747
Italy 4295
Great Britain 4157
Sweden 3559
Germany 184
Austria 505
Switzerland 677
France 6236
Spain 996
Ireland 295
Denmark 1309
InfluenzaNet is a system to monitor the activity of influenza-like-illness (ILI) with the aid of volunteers via the internet. It has been operational in The Netherlands and Belgium (since 2003), Portugal (since 2005) and Italy (since 2008), and the current objective is to implement InfluenzaNet in more European countries.

In contrast with the traditional system of sentinel networks of mainly primary care physicians coordinated by the European Influenza Surveillance Scheme (EISS), InfluenzaNet obtains its data directly from the population. This creates a fast and flexible monitoring system whose uniformity allows for direct comparison of ILI rates between countries.

Any resident of a country where InfluenzaNet is implemented can participate by completing an online application form, which contains various medical, geographic and behavioural questions. Participants are reminded weekly to report any symptoms they have experienced since their last visit. The incidence of ILI is determined on the basis of a uniform case definition.

Hide this information

Prevenzione e controllo dell’influenza, le raccomandazioni per la stagione 2016-2017

La Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2016-2017, elaborata dalla Direzione Generale della Prevenzione sanitaria, contiene informazioni sulla sorveglianza epidemiologica e virologica durante la stagione 2015-2016 e fornisce raccomandazioni per la prevenzione dell'influenza attraverso la vaccinazione e le misure di igiene e protezione individuale. L'influenza è una malattia che ricorre in ogni stagione invernale; essa può avere un andamento imprevedibile e, ogni anno, impegna importanti risorse del SSN.La stagione influenzale 2015-2016 è stata caratterizzata da una bassa incidenza cumulativa (82 casi per 1.000 assistiti). Sono stati segnalati 89 casi gravi e 32 decessi da influenza confermata da 13 regioni e province autonome (contro i 485 casi gravi, dei quali 160 deceduti, della stagione precedente). Questa stagione rispetto alle precedenti è stata caratterizzata da un numero di casi gravi e decessi sovrapponibile a quanto osservato nelle stagioni 2011-2012 e 2013-2014. Solo il 9,7% dei casi gravi segnalati riferiva di essersi vaccinato contro l’influenza dall'inizio della stagione. Tre donne erano in gravidanza al momento della segnalazione, tutte sono state ricoverate in terapia intensiva, due presentavano una condizione di rischio preesistente, nessuna era vaccinata. Si raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, ai pazienti a rischio, il cui elenco è contenuto nella circolare, e agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti a più alto rischio di acquisizione/trasmissione dell’infezione. Si ricorda l’importanza della vaccinazione antinfluenzale nelle donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, la vaccinazione è loro offerta gratuitamente e l'OMS nel suo position paper più recente sull'influenza ritiene le gravide come il più importante dei gruppi a rischio per loro stesse e per il feto. Leggi la Circolare influenza stagione 2016-2017.

Fonte: Ministero della Salute, http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=2654

Lunedì 14 novembre 2016 21:02:24